Partorire nella propria casa

nascere-in-casaI genitori possono scegliere di far nascere il proprio figlio nella dimensione intima dell’ambiente che è loro più familiare, la propria casa.
Il parto a domicilio è seguito e sostenuto dalle ostetriche di riferimento che hanno seguito lo svolgimento della gravidanza.

Per partorire a casa è necessario che la gravidanza non abbia avuto complicanze e sia stata seguita dalle ostetriche della Casa Maternità almeno negli ultimi due mesi.
Le ostetriche sono reperibili dalla 37^ alla 42^ settimana di gestazione.

L’assistenza al travaglio e al parto si svolge attraverso l’osservazione e il rispetto dei meccanismi fisiologici della nascita, di cui la donna rimane l’unica vera protagonista.
Nelle ore successive al parto, è prioritario il riguardo per i tempi di adattamento del neonato, della mamma e del papà.

Per i cinque giorni successivi alla nascita, una delle ostetriche presenti al parto tornerà al domicilio della neo-famiglia per controllare l’andamento del puerperio (benessere del neonato, allattamento, umore della mamma).

La Via Lattea offre assistenza al parto a domicilio nell’area di Milano e provincia, nelle province limitrofe e nelle regioni confinanti con la Lombardia.